Pronti per Romano di Lombardia?

Eccoci qui, alla prima gara ufficiale della stagione: domenica 5 marzo a Romano di Lombardia si corre per il campionato italiano di paraduathlon.
Ale è chiamato a difendere il titolo di Campione d’Italia per la categoria PT2 – e scalpita per gareggiare: dopo lo stop forzato per la frattura all’omero, lo scorso dicembre, rimettersi al lavoro è stata una liberazione. Il primo test disponibile è arrivato però solo domenica scorsa, in Val Venosta, per una gara promozionale di sci di fondo: non si tratta di corsa e di bici, ma era fondamentale avere una prima risposta sulla tenuta atletica.
“Bene, se non benissimo: la preparazione era impostata proprio per poter essere competitivi sia nello sci che nel paraduathlon – spiega Ale – Il fatto che sia arrivata prima una gara di sci è un caso. Abbiamo le risposte che cercavamo sul piano della tenuta atletica”.
L’incognita ora sembra invece essere il meteo.
“Le previsioni non sono buone. Non mi preoccupa la pioggia, anche se naturalmente dovremo stare molto attenti, quanto il vento: dato che il mio problema non è la velocità, ma l’equilibrio, se il vento è forte e laterale condiziona moltissimo la capacità di guida, costringendomi a un super lavoro”.
Appuntamento quindi domenica mattina sulla pagina facebook di Ale e poi qui per tempi e i primi commenti a caldo.